La Microalbuminuria

Gennaio 12, 2018

Un parametro fondamentale nel monitoraggio della malattia diabetica

Tra le complicanze direttamente associate alle alterazioni metaboliche del diabete una delle più temibili è la nefropatia diabetica. Nella sua  fase conclamata questa patologia (che porta inesorabilmente all’insufficienza renale) si manifesta con la presenza di proteine nelle urine (principalmente albumina) superiore a 500 mg nelle 24h. Il riconoscimento precoce di piccole quantità di albumina nelle urine (da qui il termine improprio di microalbuminuria) e il suo monitoraggio ottimizza nel diabetico la possibilità di prevenzione  e trattamento della nefropatia.Si tratta di un test economico e di facile valutazione ma occorre che sia effettuato in determinate condizioni. Anzitutto non va effettuato in presenza di infezioni urinarie o di ematuria (sangue nelle urine) o se il paziente ha svolto attività fisica intensa nei tre giorni precedenti l’esame. Il campione raccomandato è quello delle urine fresche raccolte al mattino e portate subito in laboratorio.

Categoria: